Caricamento Eventi

20 Maggio 2020

Ore 19:00

  • Questo evento è passato.

Titolo: I labirinti del potere

Autore: Luca Doninelli

Credits:

con FERRUCCIO DE BORTOLI, politologo

letture a cura di Corrado D’Elia

coordinamento registico Paolo Bignamini


Sinossi:

Alessandro Manzoni interroga Milano e il mondo oggi come ieri. Oggi come ieri le sue parole, per la loro chiarezza, appaiono scomode. Anche a noi piacerebbe evitarle, ma non si può. Per Milano e per noi stessi. Perciò abbiamo deciso di dedicare a Manzoni ogni anno un ciclo di quattro incontri che focalizzino lo sguardo su alcuni dei molteplici interrogativi che la sua opera pone.”

– Luca Doninelli

Il Romanzo affronta con sistematicità e costanza il tema variegatissimo del potere. C’è il potere dei fucili, quello dei randelli, ma c’è anche il potere – spesso violento – delle parole. Così leggi firmate e controfirmate (le “gride”) possono non avere alcuna forza, mentre moltissima, fino alla sopraffazione, possono averle quelle scambiate in tono amichevole in una visita di cortesia, come accade quando il Conte Zio e il provinciale dei Francescani s’incontrano per discutere di cose apparentemente di poca importanza. A un grande giornalista, Ferruccio de Bortoli, per anni alla guida del “Corriere della Sera”, chiediamo di leggere insieme con noi questo, che è uno dei più grandi dialoghi della letteratura universale.

 

IL CICLO: MILANO E IL SUO ROMANZO

 

6 febbraio: LE CONVERSIONI – con Eugenio Borgna (psichiatra)

12 marzo: LA PESTE E IL VOLTO UMANO – con Sergio Givone (filosofo)

22 aprile: IL FEMMINILE – con Marina Terragni (giornalista)

20 maggio: I LABIRINTI DEL POTERE – con Ferruccio de Bortoli (politologo)