Caricamento Eventi

20 Dicembre 2022 - 21 Dicembre 2022

Ore 20:30

Titolo: RELAZIONI (QUASI) PERICOLOSE

Credits:

attori: CLAUDIO BATTA, MARGHERITA ANTONELLI, GIORGIO VERDUCI

autori: MARIA LUISA ASSI, PAOLA ORNATI, CLAUDIO BATTA, MARGHERITA ANTONELLI, GIORGIO VERDUCI

regia: PAOLA ORNATI

 

 


Sinossi:

Può un bancomat innamorarsi del suo correntista durante un prelievo? Un vegano pignolo può migliorare il mondo in cui abita il suo migliore amico? La morte di fronte al prescelto può essere raggirata e prendere un sostituto? Un padre apprensivo può insegnarci a non esasperare i nostri figli? Può un prete inconsueto farci passare la voglia di sposarci?

Si! Le relazioni tra genitori, col cibo, col tempo, con la tecnologia, con il Supremo e anche quelle più difficili, con noi stessi, hanno in comune un perenne susseguirsi di scontri-incontri che le rende sempre uniche, bizzarre, profonde, e, molto spesso, comiche. La comicità è la chiave di lettura per sondare le nevrosi, i cortocircuiti, e può offrire il variegato mondo delle relazioni con cui diamo il meglio o il peggio di noi, ma che sempre ci insegnano che siamo vivi, partecipi di un mondo che solo noi uomini sappiamo abitare. Tre attori comici ci prenderanno per mano e ci faranno incontrare gioie, divertimento, tensioni e paradossi di questo nostro tempo. Questo e tanto altro in uno spettacolo spumeggiante, frenetico, positivo e tanto tanto divertente. Margherita Antonelli, Claudio Batta e Giorgio Verduci, volti storici di Zelig, portano sul palco storie che s’intrecciano, coppie improbabili e un trio che esplode.

NUOVE DATE: Martedì e mercoledì 21 Dicembre | h. 20.30

TEATRO OSCAR (MILANO)

Biglietto Intero 22 € / Ridotto* 18 € / Ridotto** 12 €

*Under 30, over 65. Ai possessori dei biglietti acquistati online in categoria ridotto verrà richiesto di esibire il documento dimostrativo all’ingresso della sala.

** Studenti universitari e scuole di teatro muniti di tesserino, possessori di deSidera card (esclusi gli eventi speciali). Biglietto acquistabile solo alla biglietteria del teatro.